L'amante è finita

L'amante è finita

Maria Venturi

Language: Italian

Pages: 145

ISBN: B00OHYUF8W

Format: PDF / Kindle (mobi) / ePub


A ventisei anni Irene è una donna indipendente e realizzata, ma la sua vita sentimentale è un vero disastro. Prima Antonio, che dopo tre anni di convivenza la lascia di punto in bianco per sposare un’altra. Poi l’impossibile amore con Tommaso, il marito abbandonato dalla sua sorellastra, fuggita in America con l’amante di turno. Ma l’uomo è molto diverso da come appariva, e più di un’ombra si addensa sulla sua storia con Irene. Finché una cara amica non le presenta un bravo pediatra dal nome profetico, Amleto. E tutto cambia di nuovo.

“Irene è una timida, graziosissima sognatrice ed è bravissima, la Venturi, a far nascere dagli imprevisti nuove vicende. Un romanzo da divorare.”
Giovanni Pacchiano, “Il Sole 24 Ore”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dopo la nascita del secondo figlio. Si trovava in piazza Benedetto Marcello, all’ultimo piano di una palazzina da poco ristrutturata: ottanta metri quadrati suddivisi tra una cucina che con qualche accorgimento poteva diventare abitabile, un soggiorno di medie dimensioni, due piccole stanze da letto e due microscopici bagni. La terrazza sui tetti era il vano più grande. �Il mio collega chiede 480 milioni: è un ottimo prezzo, tenendo anche conto che è in ordine perfetto e basta una imbiancata ai

in quel momento ricordai che era spento dalla sera prima e lo riattivai subito. Quattordici chiamate senza risposta, segnalava il display. Il mio primo pensiero fu per Simona: quando si preoccupava per me, temeva sempre il peggio. Feci il suo numero e mi aggredì con un furioso "so tutto!". �Che cosa...?» �Ovviamente anche Amleto aveva il telefonino spento, e soltanto poco fa ho saputo dove eri finita.» �Credevo che Amleto fosse un signore» provai a scherzare. Simona non apprezzò. �Ti rendi

tradimento... Il loro rapporto, di qualunque natura sia, è nato perché il nostro non esisteva più. Non lo lascio per Monica, ma perché finalmente ho trovato il coraggio di ammettere questa verità.» �Forse ti ha aiutato anche l’incontro con Amleto» Simona buttò lì con voce leggera. �Non dire sciocchezze. Adesso ti lascio perché devo andare al...» �A che ora torna Tommaso?» �Non me l’ha detto. Ma gli parlerò e mi organizzerò per lasciare al più presto questa casa. Purtroppo ho dato in affitto

soffre per orgoglio, per rabbia, per interesse, per la paura di cambiare abitudini e amici! A volte soltanto perché non si ha più il partner fisso con cui andare a uno spettacolo o presentarsi a una festa... Ma mai per amore! Questa sua sentenza aveva un sottile corollario: ci si disamora soltanto delle persone che hanno smesso di amarci! E poiché mia madre ha sempre avuto la tendenza a personalizzare, aggiungeva: non avrei mai lasciato il mio primo marito se non avesse smesso di dimostrarmi la

comportamento della mia sorellastra. �L’amore materno non è obbligatorio» commentò alla fine �e quella donna evidentemente ne è priva.» �Non capisco perché ha voluto a tutti i costi avere l’affidamento della povera Sara» dissi per la terza volta in quelle ultime ventiquattro ore. �Forse perché era una bella neonata o forse perché aveva bisogno di un nuovo interesse per sentirsi meno annoiata.» �Ma è terribile!» protestai. �Mi stupisco solamente che l’assistente sociale, lo psicologo e il

Download sample

Download